Donare ora

Il sito della CBM Missioni cristiane per i ciechi nel mondo utilizza cosiddetti cookie. Consultandone le pagine, vi dichiarate d’accordo con tale impiego. Leggete la dichiarazione sulla protezione dei dati.

Accettare

L'efficacia degli aiuti finanziari diretti

Gli esperti della CBM e della croce rossa keniana distribuiscono degli aiuti umanitari.
Gli aiuti finanziari diretti si sono rivelati molto efficaci, sovente addirittura più della distribuzione di beni di prima necessità.

Gli aiuti d'emergenza devono svolgersi in modo veloce, mirato ed individuale. Per questo motivo oggi molti enti assistenziali fanno pervenire dei soldi alle persone colpite. Questi cosiddetti cash transfers sono spesso superiori alla distribuzione degli aiuti umanitari.

Con i soldi ricevute le famiglie si procurano ciò di cui hanno urgentemente bisogno: spesso del cibo, aiuto sanitario o anche un piccolo animale per costruirsi una base esistenziale. Qualche volta vengono pagate le tasse scolastiche, affinché i bambini non rimangano indietro. Visto che le famiglie possono decidere loro stesse cosa è la cosa migliore per loro, il cash transfer restituisce loro un po’ di dignità.

Rafforzare i mercati locali

Dapprima viene verificato se sussistono dei mercati locali adeguati per i cash transfers. Non solo gli aiuti umanitari devono essere presenti, ma anche i prezzi non devono aumentare in modo sostanziale se grazie ai cash transfers le richieste aumentano. Spesso le locali catene di creazione di valore funzionano anche in estrema povertà e distruzione. I cash transfers li rafforzano e aiutano così anche in questo modo.

Provati e sicuri

Grazie ai cash transfers si evitano i costosi e impegnativi dispendi di fornitura, trasporto e distribuzione. Invece di ciò gli enti assistenziali collaborano con banche, con la posta o con istituti per micro-crediti. Lì, le persone ritirano spesso i soldi loro stesse. Per loro i cash transfers sono più agevoli e hanno fatto delle buone esperienze. Persino nelle zone non accessibili i cash transfers sono stati utili ed efficaci alle persone più colpite e ferite. Così anche dopo le devastanti inondazioni nel Pakistan nel 2014 ed in Bangladesch nel 2015. Nell'attuale emergenza di fame in Niger un istituto di micro-crediti di pubblica utilità consegna ogni mese personalmente i soldi alle persone. Finora la CBM ha effettuato migliaia di cash transfers. Neanche una volta i beneficiari hanno speso i soldi senza ponderatezza.

Vantaggi dei cash transfers

  • veloci e sicuri
  • adattati individualmente
  • tutelano la dignità e la libertà di decisione
  • rafforzano i mercati locali a basso costo
  • minimo sforzo
  • provati e stabili

Condividere contenuto

Logo CBM Missioni cristiane per i ciechi nel mondo, Pagina di arrivo