Donare ora

Il sito della CBM Missioni cristiane per i ciechi nel mondo utilizza cosiddetti cookie. Consultandone le pagine, vi dichiarate d’accordo con tale impiego. Leggete la dichiarazione sulla protezione dei dati.

Accettare

La CBM fornisce aiuto psicosociale

Affinché le persone affette da handicap psichico o mentale possano sfruttare tutto il loro potenziale.

Foto ritratto di una famiglia. La madre siede su una sedia, il marito le sta accanto e vicino a lui la figlia e il figlio.
Per Tuong, che si era ammalato di schizofrenia, la svolta è arrivata per mezzo di un collaboratore di un partner della CBM, che ha avviato il trattamento giusto. Finalmente Tuong e la sua famiglia sono di nuovo felici!

Una persona su cinque sviluppa nel corso della vita uno o più handicap psichici. In tutto il mondo, si contano circa 150 milioni di depressi, 50 milioni di schizofrenici o maniaco-depressivi. Sovente, la malattia subentra negli anni più produttivi di una persona, con importanti conseguenze per l’intera famiglia. I pazienti psichici sono spesso oggetto di pregiudizi, superstizioni, allontanamenti abusi. I handicap psichici sono favoriti dalla povertà o da traumi derivanti da gravi incidenti, episodi di violenza o catastrofi, e spesso si accompagnano a disabilità fisiche. Anche le neuropatie, come il Parkinson, l’epilessia o la sclerosi multipla, possono provocare disabilità psichiche.

Sovente, la malattia subentra negli anni più produttivi di una persona, con importanti conseguenze per l’intera famiglia. I pazienti psichici sono spesso oggetto di pregiudizi, superstizioni, allontanamenti abusi. Viene loro impedita persino la tutela dei propri diritti come per esempio il diritto al voto. Ciò avviene soprattutto nelle regioni in via di sviluppo per mancanza di informazione.

Disabilità di vario genere

Dalle persone con handicap psichici vanno distinte quelle con handicap mentale. Si tratta di una disabilità intellettiva, spesso congenita, come la sindrome di down. Le persone affette da handicap mentale hanno spesso difficoltà di comprensione, elaborazione e trasformazione delle informazioni. 

Le cause principali sono:

  • carenza di iodio
  • avvelenamento da metalli pesanti, come il piombo
  • aberrazioni cromosomiche
  • consumo di alcol o tabacco, o malattie come la rosolia o la sifilide durante la gravidanza
  • complicazioni durante il parto e malattie in tenera età, come infiammazioni della meninge o del cervel

In tutto il mondo vivono più di 200 milioni di persone con disabilità mentali.

Informazione, sensibilizzazione e sostegno

In molti paesi in via di sviluppo le offerte di aiuti alle persone con handicap mentali e psichici stentano a progredire. È per questo che la CBM agisce sul posto con i suoi partner locali offrendo servizi sanitari psicosociali e progetti di sviluppo inclusivo in seno alla comunità.

Come sosteniamo concretamente le persone colpite:

  • Informiamo sulle disabilità mentali e psichiche per diagnosticarle il più presto possibile.
  • Per mezzo della sensibilizzazione dell’opinione pubblica combattiamo i pregiudizi per creare comprensione per le persone colpite.
  • Le persone con disabilità psichiche ricevono un trattamento psichico ed eventualmente i farmaci necessari.
  • Seguiamo le persone con handicap psichici e mentali individualmente affinché possano frequentare una scuola, imparare una professione e quindi provvedere al proprio sostentamento.
  • In questo processo di riabilitazione coinvolgiamo il loro ambiente sociale con il sostegno degli operatori locali.
    Una ragazza del Nicaragua affetta da sindrome di down a scuola.
    Kasandra del Nicaragua segue con zelo e grande profitto le lezioni nonostante la sua sindrome di down.

    Per mezzo dei progetti della CBM nel 2018 sono state curate dai medici 35'000 persone con disabilità mentali. Inoltre, sono state sostenute in modo inclusivo 19'000 persone con handicap psichici e 31'000 con disabilità mentali.

    La storia di Kasandra che convive con la sindrome di down dimostra come lavora la CBM. Soltanto attraverso il servizio promosso dalla CBM nel villaggio, la sua mamma è venuta a sapere che anche Kasandra in Nicaragua ha il diritto di frequentare la scuola normale. Al principio la scuola si tirò indietro e non volle ammettere Kasandra. Poi insieme al personale qualificato della CBM la mamma ebbe diversi colloqui con la scuola alla quale i partner locali della CBM assicurarono il loro sostegno specialistico. Finalmente dopo due anni Kasandra ha cominciato la scuola.

    Come aiutarci

    Sostenete le persone con handicap psichico o mentale dando via libera al loro potenziale!

    Condividere contenuto

    Logo CBM Missioni cristiane per i ciechi nel mondo, Pagina di arrivo