Donare ora

Il sito della CBM Missioni cristiane per i ciechi nel mondo utilizza cosiddetti cookie. Consultandone le pagine, vi dichiarate d’accordo con tale impiego. Leggete la dichiarazione sulla protezione dei dati.

Accettare

Dichiarazioni di personalità famose

Qui parlano personalità famose che sono entusiaste del lavoro svolto dalla CBM.

Gilbert Gress, allenatore di calcio e commentatore tecnico televisivo

«Vedere bene è un diritto! Il fatto che la CBM si impegni in tutto il mondo per le persone con disabilità mettendo al centro i ciechi e gli ipovedenti, è qualcosa di fantastico e degno di essere sostenuto.»

Sarina Arnold, topmodel

«L’aiuto della CBM libera i bambini dalle loro disabilità e li protegge da svantaggi che durerebbero una vita. Dona ai bimbi il loro bel viso inconfondibile con l’operazione per correggere la labio palatoschisi e il labbro leporino. Quest’aiuto così decisivo mi entusiasma ed è degno di essere sostenuto.»

Hannes Jaenicke, attore

«Cinquanta franchi per un’operazione agli occhi», dice Hannes Jaenicke , «tanto costa una serata al cinema in due. Li spendiamo spesso senza farci caso, ma in molti paesi dell’Africa significano vedere oppure no.»

Joana Zimmer, cantante

«Sono molto grata alla CBM perché si impegna in tutto il mondo per gli interessi dei ciechi e di altre persone con altre disabilità in maniera professionale, ad alto livello e con tanto cuore.»

Arcivescovo Desmond Tutu

«Ho visto la miseria e so quanto sia vitale l’operato della CBM. Per la mia esperienza, posso dire che la CBM, il cui prezioso aiuto raggiunge un grandissimo numero di disabili, sta cambiando in modo duraturo le condizioni di vita dei più poveri e sfortunati di questa terra.»

Silvia Harnisch, pianista

«Per me la cosa più importante è il fatto che la CBM si impegna in tutto il mondo per i più poveri.»

 

 

Jean Ziegler, ex inviato speciale delle NU per il «Diritto all‘alimentazione»

«La CBM merita il nostro energico sostegno, la nostra ammirazione e la nostra solidarietà.»

Silvano Beltrametti, ex sciatore agonista

«Nelle regioni in via di sviluppo le persone disabili sono per lo più prive di ogni sostegno specializzato e ciò ci commuove profondamente. La CBM è portatrice di aiuti decisivi e di prospettive di vita.»

Condividere contenuto

Logo CBM Missioni cristiane per i ciechi nel mondo, Pagina di arrivo